Gessetto Wine Bar

Nel 2011 dopo aver ceduto l’Osteria Marsalino mi sono cimentato nella creazione di un bar con piccola ristorazione a banco. Per questo bar ho elaborato una strategia di comunicazione ed un offerta food specifica e poco tradizionale. Per quanto riguarda il marketing indico, di seguito, alcuni passaggi chiave. Depositai un marchio originale “Gessetto – Find your spirit” e decisi di trovare uno strumento storico di comunicazione diretta: La Lavagna. Dunque  ne posizionai una (originale degli anni ’70) all’interno della sala, dove ogni giorno era possibile esprimere opinione, risolvere quiz, parlare di Bologna e della nostra nazione, passando per contenuti filosofici o musicali: la comunicazione era aperta e libera. Il concetto di libertà lo estesi anche ad uno dei prodotti liberi per antonomasia: l’acqua. Così dal lato del bar ho posizionato un erogatore dell’acqua dove i clienti possono in autonomia dissetarti. Ho sempre creduto che l’acqua fosse un bene di tutti e che avremmo potuto fornire l’acqua come servizio invece che come prodotto in vendita.

Sul tema food ho scelto per la linea snack ho scelto un solo tipo di pane, “la baguette” , farcita con un incredibile varietà di condimenti. I piatti freddi scelti  erano  di tre tipi. In primis i “panini scomposti”, serviti con gli ingredienti scelti e poi “composto” direttamente dal cliente; le “insalatone”, dove il cliente può comporre liberamente la sua insalata scegliendo dalla lunga lista di ingredienti disponibili, in ultimo i “zuppe calde” in stile etnico, come ad esempio la zuppa di gulash  o  il cous-cous alle verdure .

Questa la ricetta del food, che si somma al servizio aperitivo che vede la sostituzione del classico buffet salato con il servizio direttamente al tavolo di sfiziosi finger food su taglieri di legno.

Grande attenzione anche ai vini e alle bollicine italiane oltre che cocktails internazionali e le birre artigianali. Ancora oggi il Gessetto Wine Bar viene visto come posto libero di comunicazione ed è interpretato dai nostri clienti come sosta per l’animo e il corpo, anche solo per un caffè ed un bicchiere d’acqua libera!

Pin It on Pinterest